Le misure per contrastare la violenza sulle donne annunciate dal governo avrebbero potuto essere già operative, se la maggioranza non avesse perso tempo e ora sarebbe meglio approvare con un iter accelerato le proposte in Parlamento anziché «ripartire da zero» con un provvedimento-fotocopia di cui l'esecutivo prova a prendersi il merito. Elena Bonetti, Iv, ex ministra, non ha apprezzato del tutto le anticipazioni delle prossime iniziative del governo, anche se ne condivide il merito.

Lei è firmataria di una proposta di legge che va nella stessa direzione. Non è contenta che l'esecutivo si muova?

«Certo che deve muoversi. Qui si tratta di capire perché il governo non ha proceduto con un intervento tempestivo. A ottobre ho ripresentato assieme alle colleghe Carfagna e Gelmini lo stesso identico ddl che avevamo approvato col governo Draghi in cdm - a firma mia, di Lamorgese e Cartabia - e che prevedeva misure per rafforzare la protezione per le donne vittime di violenza. Era previsto il rafforzamento di alcuni strumenti in mano al questore come l'ammonimento, la possibilità di estendere l'uso del braccialetto elettronico anche per reati minori e rafforzarlo anche in via preventiva, l'aumento delle misure coercitive per l'allontanamento dell'uomo che ha comportamenti violenti verso la famiglia, un sostegno economico durante la fase di indagini. Abbiamo sollecitato più volte la calendariz zazione di questo pacchetto e non è mai avvenuta».

Perché non si è fatto nulla?

«La maggioranza ha dato priorità ad altri provvedimenti. Oggi, da quanto leggo, il governo invece di prendere quella proposta vuol ripartire da zero nella procedura con un testo che pare sostanzialmente sovrapponibile. Perché non si è voluto procedere prima? E perché non si segue ora il testo che è già in Parlamento con un iter accelerato? Non vorrei che ci fosse la volontà di intestarsi delle misure a dispetto delle urgenze. Il tema non è chi "mette la firma", ma introdurre nei tempi più brevi misure efficaci per salvare la vita delle donne».

Sta dicendo che il governo si appropria di proposte altrui?

«Paiono più concentrati a dire che hanno fatto tutto loro e da soli che a governare bene. Quando si governa si è al servizio del Paese non di noi stessi».

Forse il governo ha deciso di agire sull'onda dell'emozione per l'uccisione di Giulia Tramontano?

«Le ragioni che spingono il governo a intervenire solo ora non le conosco. Quello che so è che potevano intervenire prima perché c'erano strumenti per farlo e testi presentati in Parlamento. Comunque, seppur tardiva, è una scelta che va nella direzione di un'assunzione di responsabilità. Ma allora bisogna mettersi di fronte al Parlamento e riconoscere che ci sono proposte di legge da portare avanti. Dall'opposizione ho più volte sollecitato un lavoro trasversale, un testo che era stato approvato dalla Lega e da Fi (durante il governo Draghi, ndr) e che non aveva avuto obiezioni, nemmeno da chi era all'opposizione».

Lei ha anche polemizzato con la ministra Roccella sul microcredito di libertà. Perché?

«Il microcredito di libertà è una misura giusta, ma non si può dire che sia nuova, l'ho introdotto alla fine del governo Conte 2 e l'ho portato a termine durante il governo Draghi. Ma tornando al provvedimento che andrà in Consiglio dei ministri: non mi sembra preveda il fermo immediato, che avevamo previsto con Lamorgese e Cartabia. Invece servono misure fuori dall'ordinario per incidere in modo deciso su un fenomeno invasivo come la violenza delle donne».

Ma lei voterà il provvedimento in Parlamento?

«Se il governo presenterà un testo in Parlamento lo valuteremo. Lo emenderemo nelle parti che vorremmo rafforzare per renderlo più efficace. Qualsiasi misura a favore delle donne avrà il mio sostegno. Ma la via democratica non passa dall'umiliare il Parlamento per tornaconto politico»

L’ex renziana Bonetti: “Mai più Terzo Polo. Ripartiamo da Draghi”
2024-02-02 18:16:06
Intervista a Edoardo Sirignano a L'Identità, 29 gennaio 2024.

2024-02-02 18:08:30
Intervista di Marianna Rizzini a Il Foglio, 15 dicembre 2023.

Elena Bonetti:
2024-02-02 17:56:28
Intervista di Alessandro D'Amato sul Quotidiano Nazionale, 20 novembre 2023.

Premierato. Bonetti: «Si rischia un Paese più fragile anche di fronte alle crisi»
2024-02-02 17:48:38
Intervista di Matteo Marcelli su Avvenire, venerdì 10 novembre 2023.

Bonetti:
2023-10-19 07:42:13
Intervista di Emilia Patta per Il Sole 24 Ore, 18 ottobre 2023

Bonetti: “Pensiamo a un nuovo partito. Il Terzo polo non è morto”
2023-10-10 13:25:35
Intervista di Giovanna Vitale per Repubblica, 7 ottobre 2023

Bonetti: «Lascio Renzi e la sua idea di centro. Il futuro? Un ticket con Calenda»
2023-09-21 09:36:38
Intervista di Adriana Logroscino per Corriere della Sera, 10 settembre 2023

Renzi? Un errore non sedersi al tavolo
2023-09-21 08:28:03
Intervista di Emilia Patta per Il Sole 24 Ore, 13 agosto 2023

La commissione Covid è un errore da evitare
2023-08-01 08:51:05
Lettera al Direttore de La Stampa, 1 agosto 2023

La proposta di Bonetti per i Comuni: «Un fondo per finanziare le attività»
2023-07-26 14:38:10
Articolo di Lorena Loiacano per Il Messaggero, 26 luglio 2023

Inaccettabile l'attacco alla ragazza: ecco perché le donne non denunciano
2023-07-26 14:37:22
Intervista di Serena Riformato per La Stampa, 9 luglio 2023

Fondo per i Centri Estivi: è l’ora della stabilizzazione
2023-07-26 14:14:28
Intervista di Sara De Carli per Vita, 8 giugno 2023

Bonetti: La maggioranza è in ritardo e porta avanti misure fotocopia
2023-07-26 14:13:11
Intervista di Alessandro Di Matteo per La Stampa, 6 giugno 2023

Child Guarantee, sull’infanzia non si può temporeggiare
2023-07-26 14:12:46
Nota di Andrea Orlando e Elena Bonetti per Vita, 9 maggio 2023

Parità che genera. L’inclusione vantaggiosa raccontata alla Camera
2023-07-26 14:11:36
Articolo di Silvia Bosco per formiche.net, 22 marzo 2023

Bonetti: Il riconoscimento non si può relegare solo a una pratica amministrativa
2023-07-26 14:10:06
Intervista di Pasquale Napolitano per Il Giornale, 16 marzo 2023

2023-07-26 14:09:16
Articolo di Giorgio Merlo per formiche.net, 16 marzo 2023

2023-07-26 14:07:43
Intervista di Francesco Bechis per Il Messaggero, 4 marzo 2023

2023-02-15 16:03:17
Intervista di Felice Massimo De Falco per La Voce Impertinente, 15 febbraio 2023

2023-02-05 16:00:01
Intervista di Dario Dolci per La Provincia di Cremona,4 febbraio 2023

Elena Bonetti: “Eleggere Zan? Non prevalga l’ideologia. Pronti a votare le leggi utili al Paese”
2022-10-17 13:56:32
Intervista di Serena Riformato su "La Stampa", 16 ottobre 2022.

Il governo Draghi vara il piano nazionale contro le discriminazioni Lgbt+. Bonetti, spero Meloni lo attui
2022-10-07 10:02:50
Intervista Repubblica di Serenella Matterà, 06 ottobre 2022.

Oggi c'è una casa centrista
2022-09-27 13:02:04
Elena Bonetti, messaggio del 26 settembre 2022 sul suo profilo Facebook.

La lettera di Elena Bonetti e Carlo Calenda:
2022-09-22 11:28:36
La lettera pubblicata da "il Messaggero", 22 settembre 2022.

La Ministra Bonetti in Sardegna:
2022-09-20 08:25:46
Intervista di Roberto Petretto, "la Nuova Sardegna", 20 settembre 2022.

Italy’s Growth Seen at Risk If Meloni Lets Female Work Law Lapse
2022-09-18 20:01:47
Intervista di Alessandra Migliaccio e Chiara Albanese, Bloomberg, 15 settembre 2022.

Bonetti:
2022-09-18 19:51:42
Intervista di Matteo Marcelli, "Avvenire", 18 settembre 2022.

Troppa ideologia in questa campagna. Misure concrete per aiutare le donne
2022-09-13 13:07:12
Intervista di A. Bul., "il Messaggero", 13 settembre 2022.

Bonetti, la sfida del terzo Polo «Siamo l'unica novità della politica»
2022-08-27 14:04:40
L'intervista alla Ministra per le Pari opportunità e la Famiglia Roma su QN - Giorno / Carlino /...

Bonetti:
2022-08-22 00:00:00
L'intervento su "il Sole 24 Ore", 24 agosto 2022.

Arriva il bonus per i genitori separati. Bonetti:
2022-08-02 00:00:00
La notizia su "la Stampa", "il Messaggero" e altri quotidiani, 2 agosto 2022.

Dal Senato un no alla parità di genere. Bonetti:
2022-07-28 00:00:00
L'intervento su "la Stampa", 28 luglio 2022.

PRIVACY